Archivi tag: Giovanni Galli

L’Eroe dei due mari terzo al Bancarella Sport

L’eroe dei due mari sale sul podio del Premio Bancarella Sport 2011. Lo spoglio pubblico delle schede, avvenuto sabato 16 luglio a Pontremoli nel corso di un ‘incontro condotto da Paolo Liguori, si è tradotto in un appassionante testa a testa fra La vita ai supplementari dell’ex portiere Giovanni Galli e I diavoli di Zonderwater di Carlo Annese, una sfida che ha infine visto prevalere quest’ultimo. L’eroe dei due mari ha vinto lo sprint degli inseguitori classificandosi terzo davanti a Donne, vodka e gulag di Marco Iaria, Africa bomber di Goffredo De Pascale e I giganti del mare di Franco Esposito e Marco Lo Basso.
Carlo Annese, autore di una ricchissimo e sorprendente volume su una pagina quasi dimenticata della nostra storia dello scorso secolo (i prigionieri italiani in Sudafrica durante la Seconda Guerra Mondiale) ha ritirato il prestigioso premio raffigurante San Giovanni di Dio, protettore dei librai. Tutti i sei finalisti – impostisi in una rosa di 94 partecipanti – hanno ricevuto il Premio Selezione Bancarella Sport (nella foto), una statuetta che celebra i bancarellai pontremolesi.

Premio Selezione Bancarella Sport per L’ eroe dei due mari!

«L’ eroe dei due mari» è fra i sei libri che si sono aggiudicati il Premio Selezione Bancarella Sport 2011. E’ cioè uno dei sei finalisti che concorrerà al 48° Premio Bancarella Sport, a Pontremoli, il prossimo 16 luglio, un giorno prima dell’assegnazione del Premio Bancarella.
Quella di quest’anno è stata un’edizione record per il Bancarella Sport: ben 95 i volumi in concorso. Fra questi, la commissione presieduta da Paolo Francia ha selezionato, oltre al romanzo di Giuliano, anche «Africa Bomber» di Goffredo De Pascale (Add), «I Diavoli di Zonderwater» di Carlo Annese (Sperling&Kupfer), «La vita ai supplementari» di Giovanni Galli (Rizzoli), «Donne, vodka e gulag» di Marco Iaria (Limina), «I giganti del mare» di Franco Esposito e Marco Lo Basso (Guida). Segnalazione speciali per «L’ ultimo gregario» di Pier Bergonzi (Rizzoli), «Il pugno invisibile» di Roberto Torti e Silvia Parisi (Add), «Diari paralleli» di Mauro Grimaldi (Il Levante). Il vincitore verrà proclamato dalla grande giuria di 70 membri, composta da personalità della cultura, sport, giornalismo oltre a soci del Panathlon Club, librai e bancarellai di tutta Italia.