Archivi tag: Cosimo Argentina

18 marzo: Taranto Day on Tour a Torino

17022387_1693608433999553_1379127045673453763_nSabato 18 marzo Giuliano interverrà alla tappa torinese del Taranto Day on Tour, l’iniziativa di calcio e cultura organizzata dalla Fondazione Taras. Con lui, fra gli ospiti, il cantautore Mimmo Cavallo, lo scrittore Cosimo Argentina e gli ex calciatori del Taranto Sergio Giovannone e Vincenzo Chiarenza. Appuntamento a Torino presso l’Auditorium della Parrocchia San Giorgio Martire in via Anton Giulio Barrili 12. Porte aperte dalle 15. L’intervento di Giuliano, che leggerà alcuni passi dei suoi libri, è previsto intorno alle 19.

Inchiostro di Puglia: pronta la ristampa

885894_773782069387666_5353483075442627710_o
Dopo l’esaurimento, in pochi mesi, della prima tiratura, è di nuovo disponibile, nelle librerie aderenti alla rete, l’antologia “Inchiostro di Puglia”, naturale prosecuzione dell’omonimo progetto e blog curato e ideato da Michele Galgano.
Trentacinque racconti diversi nel genere, nel respiro, nel passo, che partendo dalla Puglia come un trerrote carico di storie, offrono una lettura veloce, che passa dal noir al verismo, dalla docufiction al fantasy, firmata da una squadra di autori pugliesi scelti con cura nel panorama nazionale.
Gli autori del libro, curato da Michele Galgano, sono: Giuliana Altamura, Cosimo Argentina, Pino Aprile, Sabrina Barbante, Antonella Caprio, Cristina Cardone, Cristiano Carriero, Vittorio Catani, Gianluca Conte, Fernando Coratelli, Maurizio Cotrona, Nino G. D’Attis, Tommy Dibari, Omar Di Monopoli, Raffaello Ferrante, Pietro Frenta, Gabriella Genisi, Lucia Tilde Ingrosso, Nicola Lagioia, Elisabetta Liguori, Alessandra Macchitella, Carlo Mazza, Giuseppe Merico, Adelmo Monachese, Francesco Muzzopappa, Renato Nicassio, Raffaele Niro, Leonardo Palmisano, Giuliano Pavone, Nicky Persico, Osvaldo Piliego, Vincenzo Sardiello, Davide Simeone, Simona Toma, Alessio Viola e Cristina Zagaria.
Il blog letterario Inchiostro di Puglia nasce nella primavera del 2014 grazie a un’idea di Michele Galgano (un lettore, non uno scrittore), un emigrato dalla Puglia a Milano, che, proprio perché lontano da “casa”, sente l’urgenza di costruire una guida sentimentale della sua terra. Il blog inizia a raggiungere un numero insospettabile di lettori, sia forti sia acerbi. Il progetto cresce e, nella sua semplicità, diventa un punto di riferimento per le librerie e per tutte le realtà culturali più attive sul territorio. Inchiostro di Puglia mette in rete: autori-lettori-librai. E tutto parte da un’idea e da una manciata di racconti. Ma quelle di Inchiostro di Puglia non sono descrizioni, sono storie. Messe insieme formano un mosaico da mostrare ai pugliesi – quelli che sono rimasti nella propria terra e quelli che l’hanno lasciata – ma anche a tutti i viaggiatori che non si accontentano delle bellezze da guida turistica e che della Puglia vogliono scoprire anche l’anima più vera e profonda e a chi ha magari solo voglia di stendersi su un divano, una panchina o sedersi in poltrona ed evadere, lontano da casa. In un anno sul blog sono state pubblicate tre serie di racconti, attraversando tutta la regione senza un ordine preciso. Questo libro proporrà invece un percorso geografico strutturato, riprendendo gli stessi scritti – rielaborati e in alcuni casi ampliati – e arricchendo la raccolta con nuovi lavori inediti.
Per una precisa scelta a favore delle librerie e del territorio, “Inchiostro di Puglia” viene venduto, senza il tramite di distributori, solo nelle librerie aderenti al progetto (elenco aggiornato sul sito di Inchiostro di Puglia). La vendita online avverrà solo attraverso il sito dell’editore Caracò, a prezzo intero più le spese di spedizione.

Inchiostro di Puglia: il libro

885894_773782069387666_5353483075442627710_oEsce il 15 giugno per l’editore Caracò l’antologia “Inchiostro di Puglia”, naturale prosecuzione dell’omonimo progetto e blog curato e ideato da Michele Galgano.
Trentacinque racconti diversi nel genere, nel respiro, nel passo, che partendo dalla Puglia come un trerrote carico di storie, offrono una lettura veloce, che passa dal noir al verismo, dalla docufiction al fantasy, firmata da una squadra di autori pugliesi scelti con cura nel panorama nazionale.
Gli autori del libro, curato da Michele Galgano, sono: Giuliana Altamura, Cosimo Argentina, Pino Aprile, Sabrina Barbante, Antonella Caprio, Cristina Cardone, Cristiano Carriero, Vittorio Catani, Gianluca Conte, Fernando Coratelli, Maurizio Cotrona, Nino G. D’Attis, Tommy Dibari, Omar Di Monopoli, Raffaello Ferrante, Pietro Frenta, Gabriella Genisi, Lucia Tilde Ingrosso, Nicola Lagioia, Elisabetta Liguori, Alessandra Macchitella, Carlo Mazza, Giuseppe Merico, Adelmo Monachese, Francesco Muzzopappa, Renato Nicassio, Raffaele Niro, Leonardo Palmisano, Giuliano Pavone, Nicky Persico, Osvaldo Piliego, Vincenzo Sardiello, Davide Simeone, Simona Toma, Alessio Viola e Cristina Zagaria.
Il blog letterario Inchiostro di Puglia nasce nella primavera del 2014 grazie a un’idea di Michele Galgano (un lettore, non uno scrittore), un emigrato dalla Puglia a Milano, che, proprio perché lontano da “casa”, sente l’urgenza di costruire una guida sentimentale della sua terra. Il blog inizia a raggiungere un numero insospettabile di lettori, sia forti sia acerbi. Il progetto cresce e, nella sua semplicità, diventa un punto di riferimento per le librerie e per tutte le realtà culturali più attive sul territorio. Inchiostro di Puglia mette in rete: autori-lettori-librai. E tutto parte da un’idea e da una manciata di racconti. Ma quelle di Inchiostro di Puglia non sono descrizioni, sono storie. Messe insieme formano un mosaico da mostrare ai pugliesi – quelli che sono rimasti nella propria terra e quelli che l’hanno lasciata – ma anche a tutti i viaggiatori che non si accontentano delle bellezze da guida turistica e che della Puglia vogliono scoprire anche l’anima più vera e profonda e a chi ha magari solo voglia di stendersi su un divano, una panchina o sedersi in poltrona ed evadere, lontano da casa. In un anno sul blog sono state pubblicate tre serie di racconti, attraversando tutta la regione senza un ordine preciso. Questo libro proporrà invece un percorso geografico strutturato, riprendendo gli stessi scritti – rielaborati e in alcuni casi ampliati – e arricchendo la raccolta con nuovi lavori inediti.
Per una precisa scelta a favore delle librerie e del territorio, “Inchiostro di Puglia” viene venduto, senza il tramite di distributori, solo nelle librerie aderenti al progetto (elenco aggiornato sul sito di Inchiostro di Puglia). La vendita online avverrà solo attraverso il sito dell’editore Caracò, a prezzo intero più le spese di spedizione.

E’ in arrivo il libro di Inchiostro di Puglia!

idpE’ in arrivo l’antologia di Inchiostro di Puglia.
36 autori per 35 racconti figli del progetto Inchiostro di Puglia ideato da Michele Galgano, che cura anche il libro.
Fra gli autori, oltre a Giuliano, Giuliana Altamura, Pino Aprile, Cosimo Argentina, Vittorio Catani, Omar Dimonopoli, Lucia Tilde Ingrosso, Nicola Lagioia, Francesco Muzzopappa, Alessio Viola, Cristina Zagaria.
Maggiori informazioni.

24 aprile: la Notte Bianca di Inchiostro di Puglia a Milano

cartina-fisica-pugliaVenerdì 24 aprile, in concomitanza con altri circa cento eventi in programma in Puglia e non solo, si svolgerà a Milano la Notte Bianca di Inchiostro di Puglia. Giuliano vi prenderà parte, presentando “Venditori di fumo”, insieme a Giuliana Altamura, Cosimo Argentina, Francesco Muzzopappa e la regista Brunella Filì. L’evento, organizzato da Inchiostro di Puglia e dall’Associazione Pugliesi a Milano Stazione di Testa, si terrà a partire dalle 18,30 presso Art in the City, in via Medici 15 (zona via Torino-Carrobbio) a Milano.
L’evento su Facebook.

L’eroe dei due mari di nuovo su La Gazzetta del Mezzogiorno (5 dicembre 2010)

Dopo la recensione di Fulvio Colucci pubblicata a metà ottobre nelle pagine tarantine, L’eroe dei due mari torna su La Gazzetta del Mezzogiorno. Questa volta la recensione appare nella sezione Cultura ed è firmata da Diego Zandel, il quale parla di “esordio convincente, affresco di intrighi e passioni intorno al calcio“, e nel titolo cita Cuore di cuoio, altro romanzo tarantino a sfondo calcistico, firmato da Cosimo Argentina.
Clicca sull’immagine per ingrandire l’articolo.