Archivi tag: Caffè Pelé

Caffè & Pelé n. 5

Pallone vintageClicca qui per leggere il quinto numero della rubrica calcistica Caffè & Pelé. Questa settimana fra l’altro si parla di patriottismo nelle coppe europee per club, della psicologia di Antonio Conte, del Milan affossato dagli ex rossoneri Cassano e Donadoni, dello strano momento vissuto da Lionel Messi.

Caffè & Pelé n. 4

Pallone vintageClicca qui per leggere il nuovo numero di Caffè & Pelé. Questa settimana Giuliano ha parlato della conclamata inferiorità dell’Italia rispetto alle nazionali più forti del momento, del portiere emergente Simone Scuffet, della contestazione anti-Lotito e del calo degli spettatori negli stadi italiani, della carriera di Antonio Di Natale e del rapporto del regista Paolo Sorrentino con il calcio.

Caffè & Pelé n. 3

Pallone vintageClicca qui per leggere il terzo numero di Caffè & Pelé, la rubrica settimanale sul calcio curata da Giuliano per il sito MixerPlanet. In questo numero, la bravura, a volte irritante, di Cristiano Ronaldo, la sfida europea fra Fiorentina e Juventus, i marcatori insoliti della Serie A, l’espulsione da record (o quasi) di Domenico Berardi e il ruolo marginale svolto da Milan e Inter in questa stagione.

Caffè & Pelé n.2

Pallone vintageClicca qui per leggere il secondo numero di Caffè e Pelé, la rubrica curata da Giuliano sul sito Mixerplanet.com. In questo numero, fra l’altro: la fusione, ventilata da qualcuno, fra Milan e Inter, il digiuno in Europa di Tevez e i Supperters Trust come possibile salvezza per il calcio italiano.

Caffè & Pelé: dal 18 febbraio una nuova rubrica settimanale sul calcio

biliardino-580x333Il 18 febbraio sarà online sul sito MixerPlanet il primo numero di Caffè Pelé, rubrica settimanale sul calcio a cura di Giuliano.
Ogni giorno sui banchi dei bar di tutta Italia, insieme a caffè, cappuccini e brioches, vengono servite e consumate discussioni calcistiche in grande quantità. Sono le classiche chiacchiere da bar che – depurate dalle polemiche sterili e dal chiacchiericcio fine a se stesso – sprigionano l’aroma migliore del calcio e dello stare insieme. Tolto il rumore di fondo, restano i commenti sui gesti tecnici, lo sfottò intelligente, l’amarcord, l’ironia, il romanticismo e qualche spunto di riflessione che a volte fa sì che parlando di calcio si finisca per capire anche qualcosa della vita.
Caffè Pelé, rubrica a lenta decantazione ma di facile consumo, distillerà la settimana calcistica in cinque brevi punti, parlando in libertà e con scanzonata leggerezza dei temi più discussi e di qualche curiosità da intenditori. Senza cadute di stile e senza snobismi. Proprio come nelle migliori chiacchiere da bar.