Archivi tag: Alberto Buscicchio

Il fumetto de L’eroe dei due mari è online

(Pdf scaricabile gratuitamente)

Nove anni fa usciva il romanzo “L’eroe dei due mari”, in cui Taranto e la questione Ilva venivano raccontati attraverso la storia di un grande calciatore che va a giocare in una piccola squadra.

All’inizio del 2012, con Carlo Gubitosa ed Emanuele Boccanfuso, si decise di trarre da quel romanzo un graphic novel, in cui il risveglio civile di Taranto attorno al caso Ilva – evocato dal romanzo e nel frattempo concretizzatosi sempre più anche nella realtà – avesse il massimo risalto.

“L’eroe dei due mari – Taranto, il calcio, l’Ilva e un sogno di riscatto” fu pubblicato nell’autunno del 2012, cioè subito dopo che – in seguito al sequestro dell’area a caldo Ilva e all’avvio del processo “Ambiente svenduto” – Taranto era diventata un caso mediatico nazionale e le sue strade si erano riempite di cittadini che protestavano e chiedevano giustizia, in modo non dissimile da quanto si raccontava nelle pagine del libro e del fumetto.

Ricordo ancora bene, e con commozione, l’atmosfera che si respirava all’affollatissima inaugurazione della mostra “Gli eroi dei due mari”, nella galleria del Castello Aragonese. Ricordo l’entusiasmo, le paure, le speranze.

Oggi, sette anni dopo, diverse cose sono cambiate a Taranto, alcune in peggio, altre in meglio. Molte altre, invece, sono rimaste uguali. E’ rimasta secondo me uguale – purtroppo e per fortuna – anche l’attualità de L’eroe dei due mari.
Per questo, con Carlo, Emanuele e tutti gli altri bravissimi disegnatori con cui ho condiviso quest’avventura, abbiamo deciso di mettere il graphic novel de L’eroe dei due mari – la cui versione cartacea è esaurita da lungo tempo – a disposizione di tutti sul web, rendendolo sfogliabile e scaricabile gratuitamente. Lo trovate qui.

Buona lettura, forza Taranto e… Cristaldi fangù.

Sabato 19 L’eroe dei due mari e il caso Ilva a Desio (MB)

Cover ridSabato 19 ottobre alla 15,30 presso la sala Pertini del Comune di Desio (via Gramsci angolo Corso Italia) si terrà la presentazione dei due libri a fumetti dedicati a Taranto e all’Ilva “L’eroe dei due mari” (sceneggiatura di Giuliano Pavone, disegni di Emanuele Boccanfuso, Virginia Carluccio, Walter Trono, Gabriele Benefico, Alberto Buscicchio) e “Comizi d’acciaio” (sceneggiatura di Carlo Gubitosa, disegni di Giuliano Cangiano). Presenta Laura Tussi, giornalista e scrittrice, redattrice di PeaceLink – Telematica per la Pace. Intervengono Fabrizio Cracolici, Presidente ANPI sezione di Nova Milanese, e Virginio Bettini, ecologista, docente di Analisi e Impatto Ambientale – IUAV Ca’ Foscari, Venezia.

L’eroe dei due mari (la graphic novel)!

Dal 22 ottobre è possibile prenotare “L’eroe dei due mari. Taranto, il calcio, l’Ilva e un sogno di riscatto“, la graphic novel tratta dal primo romanzo di Giuliano. Edito dall’Associazione Altrinformazione e realizzato dai disegnatori – tutti tarantini – Emanuele Boccanfuso, Virginia Carluccio, Alberto Buscicchio, Gabriele Benefico, Walter Trono (la copertina è di Alessandro Vitti, il colore della copertina e la copertina interna sono di Edoardo Boccanfuso). La prefazione è di Alessandro Marescotti di PeaceLink. Più che una semplice versione a fumetti del romanzo, la graphic novel ne rappresenta un arricchimento, contenendo riferimenti ai più recenti sviluppi del “caso Ilva” ed essendo completata da una lunga appendice in cui si ripercorre tutta la storia dei rapporti fra Taranto e grande industria.
A metà tra il calcio moderno e quello di provincia, la bellezza e il degrado, il sorriso e il lutto, le vicende di Taranto diventano un simbolo delle lotte di tutti i sud del mondo impegnati a difendere la propria dignità contro poteri più grandi di loro.
Una coedizione tra l’associazione culturale Altrinformazione e il network ecopacifista PeaceLink, che ha fatto analizzare il “formaggio alla diossina” prodotto a Taranto nelle fattorie vicine all’Ilva.

Il volume è di 100 pagine e costa 10 euro (spese di spedizione incluse).
Sarà disponibile nelle librerie di Taranto e in alcune librerie italiane a partire dai primi di novembre (il prezzo consigliato per la vendita diretta è di 8 euro), ma è ordinabile fin d’ora attraverso questa pagina o contattando Giuliano.