Archivi categoria: Eventi

Il 10 febbraio a Carpi nel segno di Erasmo

27629033_2086531094707283_235405908867295343_oSabato 10 febbraio a Carpi si terrà un grande evento in memoria di Erasmo Iacovone, la leggenda del calcio tarantino scomparsa tragicamente 40 anni fa. Giuliano coordinerà gli interventi.

Iacovone è il nome di una storia che non comincia col c’era una volta. Erasmo c’è. E ci sarà. Una volta ancora. Dopo i ricordi, oltre le commemorazioni. Il racconto di Iaco si rinnova, come materia che si auto-genera. Dai ritagli stropicciati di un giornale ai frame d’immagini ri-colorate di YouTube: la narrazione dell’Erasmo popolare unisce i tempi e 40 anni, d’un tratto, s’azzerano. Tanti ne sono trascorsi dal 6 febbraio del ’78, giorno della sua tragica scomparsa. Per l’occasione, l’associazione “Fondazione Taras 706 a.C.”, supporters’ trust del Taranto Football Club 1927, ha organizzato una tappa speciale del “Taranto Day on Tour”, l’appuntamento che riunisce i tifosi rossoblù sparsi in giro per l’Italia.

“Nel segno di Erasmo” è il nome dell’evento straordinario, che si terrà sabato 10 febbraio 2018 a Carpi, in Sala Duomo, a partire dalle ore 17. Nel centro carpigiano, Iacovone ha vissuto anni preziosi per la sua vita privata e professionale, prima dell’exploit di Mantova e della consacrazione nella città dei Due Mari. Lì, i tifosi del trust tarantino, insieme con la signora Paola e con Rosy, rispettivamente vedova e orfana dell’indimenticato bomber di Capracotta, hanno scelto di riannodare i lembi di una storia che interpella i ricordi personali, i sogni calcistici e le speranze di generazioni di tifosi ionici, mantovani e carpigiani. Lì, gli occhi che hanno visto Erasmo, le orecchie che lo hanno ascoltato si ritroveranno in un emozionante pomeriggio condotto dallo scrittore tarantino Giuliano Pavone, autore, tra gli altri, de “L’eroe dei due mari” (2010, Marsilio).

Nel corso dell’evento sarà proiettato il cortometraggio “Iaco”, scritto e diretto da Alessandro Zizzo e prodotto da Apulia Film Commission e Kimera Film, che, pubblicato su Repubblica.it nel 2016, ha emozionato migliaia di tifosi. Presenzierà alla proiezione l’attore Angelo Argentina, che nel film ha vestito i panni di Erasmo. Un prezioso archivio fotografico degli anni emiliani di Iacovone sarà reso pubblico. Inoltre, ricordi e testimonianze sull’uomo e sul campione saranno portati da amici ed ex compagni di squadra, tra cui il mantovano Franco Panizza, che con Iaco ha condiviso, anche da compagno di stanza, l’ultima stagione tarantina, e il fisioterapista Bruno Brindani, che fu lo “sponsor” per l’arrivo dell’attaccante in terra ionica. L’attore tarantino Massimo Cimaglia – che nel cortometraggio interpreta Giovanni Fico, presidente del Taranto in quegli anni – leggerà infine una raccolta di brani scritti dai tifosi rossoblù per il contest “Il mio Iaco”, lanciato dalla Fondazione Taras alcune settimane fa.

L’organizzazione dell’iniziativa, affidata a un gruppo di tifosi tarantini fuori sede, il patrocinio concesso dal Comune di Carpi e dal CONI Emilia-Romagna e la partecipazione di ospiti, amici e tifosi provenienti da tutta Italia, testimoniano l’appartenenza trasversale del mito di Erasmo Iacovone. L’appuntamento è per sabato, a Carpi. Nel segno di Erasmo, ovviamente. Sul suo “9” non è mai calato il sipario.

‘Na sera e maggio di trent’anni fa

Napoli Campione d'ItaliaEppure, nonostante tutto, quando arrivò fu quasi incredulità. Una sensazione troppo grande per poter essere capita, spiegata, pensata come vera. Quei tre fischi furono un lungo, profondissimo brivido in cui tutti ci sentimmo uguali. Poi fu felicità, assoluta e incontenibile, che si sfogò per quasi due ore nel catino ribollente, nel tempio, con gli eroi a fare passerella e il popolo a celebrarli. Dopo, la gioia allagò la città, pronta ad accoglierla con l’abito della festa cucito con pazienza per settimane. E qualcosa di simile accadde in mille altre città del mondo, ovunque ci fosse almeno un tifoso azzurro. Era una dolcissima sera di maggio di venti anni fa, e il Napoli per la prima volta era campione d’Italia.

Trent’anni fa il Napoli vinceva il suo primo scudetto.
Dieci anni fa, per celebrarlo, usciva ‘Na sera ‘e maggio.

18 marzo: Taranto Day on Tour a Torino

17022387_1693608433999553_1379127045673453763_nSabato 18 marzo Giuliano interverrà alla tappa torinese del Taranto Day on Tour, l’iniziativa di calcio e cultura organizzata dalla Fondazione Taras. Con lui, fra gli ospiti, il cantautore Mimmo Cavallo, lo scrittore Cosimo Argentina e gli ex calciatori del Taranto Sergio Giovannone e Vincenzo Chiarenza. Appuntamento a Torino presso l’Auditorium della Parrocchia San Giorgio Martire in via Anton Giulio Barrili 12. Porte aperte dalle 15. L’intervento di Giuliano, che leggerà alcuni passi dei suoi libri, è previsto intorno alle 19.

Il 25 settembre Venditori di fumo a Napoli

virgolettato quartaDomenica 25 settembre alle 10,30 presso la Sala Emeroteca di Villa Bruno (via Cavalli di bronzo, 22) a San Giorgio a Cremano (Napoli), Giuliano presenterà Venditori di fumo insieme a Eddy Sorge, attivista di Bancarotta di Bagnoli. Si alterneranno reading tratti da “La dismissione” di Ermanno Rea, a cura di Martina Romanello (Compagnia ‘A Menesta) e da “Venditori di fumo”, in un’alternanza tra Taranto e Bagnoli, presente certo e futuro incerto dell’Ilva.
Si tratta di uno degli eventi di Green World, Festival della Letteratura Ambientale, organizzato dalla Cooperativa Sociale Se.Po.Fà. nell’ambito della rassegna Ricomincio dai Libri.

24 Aprile 2016: La Notte di InchiostroDiPuglia

7875607_origDopo il grande successo dello scorso anno, quando 100 “Fortini Letterari” hanno ospitato oltre 400 Eventi Letterari, torna La Notte di ‪#‎InchiostroDiPuglia.
Per una serata le librerie, i caffè letterari e le sedi associative dislocate in ogni angolo della Puglia si trasformeranno in “Fortini Letterari”. Grazie a una miriade di eventi (presentazioni libri, reading, spettacoli e gruppi lettura) che si terranno in simultanea, la Puglia che “resiste” e che crede nel valore della lettura/cultura, potrà ritrovarsi fisicamente (e virtualmente) stretta da un abbraccio grande quanto una regione.
Una rivoluzione culturale che parte dal basso, che parte da Sud e che vuole dimostrare a tutti come la regione che secondo le statistiche legge meno, in una nazione che legge poco, possa ritrovarsi intorno alle parole, alle idee e alle lettura.
Tutto nasce dal blog letterario Inchiostrodipuglia.it che in due anni di vita è riuscito a creare intorno a sé una rete di fatta di Librerie/Associazioni Culturali/Autori ma soprattutto di Lettori. Grazie ad un entusiasmo contagioso il blog Inchiostrodipuglia.it, nato con lo scopo di disegnare la mappa letteraria della Puglia, è uscito dal web dando vita a un vero e proprio movimento culturale.
Il 24 Aprile. Spegni la Tv e vieni in libreria!
Sulla pagina facebook potrai seguire l’organizzazione dell’evento e scoprire qual è il “Fortino Letterario” più vicino a casa tua.

www.inchiostrodipuglia.it
www.fb.com/inchiostrodipuglia
inchiostrodipuglia@libero.it
#InchiostroDiPuglia

Venerdì 20 novembre Venditori di fumo a Bari

Copertina Venditori di Fumo RIDVenerdì 20 novembre alle 18,30 Giuliano presenterà Venditori di fumo alla libreria Campus di Bari, in via Toma 76-78. Modererà l’ incontro Grazia Rongo giornalista di Telenorba. Interverranno Alessandro Cannavale, blogger de ‘Il Fatto Quotidiano’ e Patty L’Abbate, presidente del Circolo Mdf di Bari.
Con il patrocinio del Circolo Movimento Decrescita Felice di Bari e del network #inchiostrodipuglia

Giovedì 19 novembre “Immobili ombre” a Lecce

IMG_9075ritGiovedì 19 novembre Giuliano sarà a Lecce per presentare il romanzo “Immobili ombre” di Rosaria Rizzo. Con lui, l’autrice e Valentina Murrieri.
Appuntamento alle 18,30 alla Ammirato Culture House in via di Pettorano 3 a Lecce.
Ispirato a una storia vera, “Immobili ombre” è un romanzo per voci sole, che finisce per sciogliersi in una storia corale. Sullo sfondo un paese in ombra, sospeso tra il vuoto e l’oblio: fuori nulla è mutato, è dentro che tutto accade.

Venditori di fumo il 6 novembre a Milano e il 20 novembre a Bari

Copertina Venditori di Fumo RIDContinuano le presentazioni di Venditori di fumo (siamo quasi a quota 50). Ecco i prossimi appuntamenti:

Venerdì 6 novembre, ore 20, Circolo Anarchico Ponte della Ghisolfa, in viale Monza 255 (M1 Precotto) a Milano.

Venerdì 20 novembre, ore 18,30, Libreria Campus, in via G. Toma 76 a Bari. Modera l’incontro Grazia Rongo di Telenorba. Interverranno Patty L’Abbate, presidente del Movimento Decrescita Felice di Bari e Alessandro Cannavale, Blogger de Il Fatto Quotidiano.

Domenica 25 ottobre Giuliano a Bookcity Milano

IMG_9075ritNella giornata di domenica 25 ottobre Giuliano sarà impegnato in due diversi eventi nell’ambito del festival Bookcity a Milano.

Alle 13, presso la Sala Buozzi della Camera del Lavoro (Corso di Porta Vittoria, 43) prenderà parte a “Le inchieste di Gemma Ranieri. Una storia di amianto”, conversando del romanzo “Una spiaggia troppo bianca” con l’autrice Stefania Divertito.

Intorno alle 19, presso 10 Corso Como (in Corso Como, 10!), parteciperà a “Milano per Dante. 100 voci per 100 canti“, lettura integrale della Divina Commedia da parte di 100 scrittori, artisti e intellettuali, a cura di Alberto Cristofori. Giuliano leggerà il Canto XXXII del Purgatorio.

Le presentazioni di Inchiostro di Puglia

885894_773782069387666_5353483075442627710_oUn fitto calendario di presentazioni estive attende Inchiostro di Puglia, il libro-antologia nato dal blog di Michele Galgano, che si sta rivelando un vero caso editoriale. Giuliano per il momento parteciperà alle seguenti serate (seguiranno aggiornamenti e maggiori dettagli):

31 luglio: Castellaneta (TA), ore 19,30, chiesa di Santa Chiara, via Vittorio Emanuele, con Antonella Caprio, Alessandra Macchitella, Pietro Frenta. Moderano Rossella Tarquinio e Francesco Di Dio

2 agosto: Taranto, ore 21, Piazza Delli Ponti (città vecchia), L’Isola che vogliamo

6 agosto: Francavilla Fontana (BR), ore 19,30, Atrio Castello Imperiali, con Alessandra Macchitella, Nicky Persico, Vincenzo Sardiello

9 agosto: Manduria (TA), con Omar Dimonopoli