Home » Archivi

Archivio degli Articoli per gennaio 2012

Eventi, Novità »

[31 gen 2012 | Nessun Commento | ]
Cercasi titolo per il nuovo romanzo

Da qualche giorno Giuliano ha lanciato, sul blog de L’eroe dei due mari, una specie di appello ai lettori perché suggeriscano un titolo per il suo nuovo romanzo. Clicca qui.

Scritti »

[23 gen 2012 | Nessun Commento | ]
Vi vogliamo Coly

Articolo apparso sul Quotidiano di Puglia il 23 gennaio. Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Scritti »

[21 gen 2012 | Nessun Commento | ]
La parte migliore di Taranto sul Quotidiano

Articolo apparso sul Quotidiano di Puglia il 21 gennaio. Clicca sull’immagine per ingrandirla.

Rassegna stampa »

[19 gen 2012 | Nessun Commento | ]
Intervista su Oubliette magazine

Un’intervista a Giuliano su L’eroe dei due mari, risalente a qualche tempo fa e firmata da Alessia Mocci, riappare su Oubliette magazine. Clicca qui.

Scritti »

[17 gen 2012 | Nessun Commento | ]
I “fantasmi” del Mazza

Articolo apparso il 17 gennaio sul Quotidiano di Puglia, a commento di Spal-Taranto del 15 gennaio.
“Il fantasma del Brianteo” è il titolo di un racconto apparso in Pallafatù – Il calcio visto da Taranto, fortunata antologia a fini benefici uscita nel 2005. In quelle pagine si raccontava di un incontro avvenuto sulle gradinate dello stadio di Monza in uno degli ultimi anni di permanenza in B. Erano anni in cui, a dispetto della categoria, le trasferte erano il più delle volte un affare per poche decine di appassionati. Fra questi, …

Eventi, Novità »

[11 gen 2012 | Nessun Commento | ]
LA MAPPA DE L’EROE DEI DUE MARI!

Ebbene sì: una mappa interattiva su Google per (ri)scoprire Taranto attraverso le pagine de L’eroe dei due mari. Clicca sul link qui sotto.
Visualizza La Taranto de L’eroe dei due mari in una mappa di dimensioni maggiori

Eventi, Novità »

[9 gen 2012 | Nessun Commento | ]
Il video della presentazione di Firenze

Grazie a Marcello Dubla di Tarantohistory.it, la presentazione de L’eroe dei due mari tenutasi lo scorso 27 ottobre alla libreria Edison di Firenze è visibile online.