Home » Libri

Pallafatù. Il calcio visto da Taranto

15 luglio 2010 2 Comments

Pallafatù – Il calcio visto da Taranto

A cura di Giuliano Pavone

Prefazione di Gianni Carrieri

Racconti di: Peppe Aquaro, Cosimo Argentina, Giuseppe Barbalucca, Giuseppe Campanelli, Carlo Caprino, Roberto Cardone, Mimmo Carrieri, Lucia T. Ingrosso, Giuliano Pavone, Leo Spalluto, Massimo Stragapede, Marco Tarantino.

Disegni di Alessandro Guido

 Pallafatù è un’antologia dedicata al calcio e a Taranto, firmata da dodici autori, tutti tarantini di nascita o di adozione. Fra di essi figurano professionisti e dilettanti della parola scritta. Alcuni sono noti, altri sconosciuti, la maggior parte è di giovane età. Tutti sono armati di talento ed entusiasmo.

 Fra i diciannove scritti, suddivisi in sette capitoli, c’è chi ha lavorato di fantasia e chi ha raccontato la realtà, chi si è tuffato nel passato e chi si è concentrato sul presente. Si parla di Taranto, certo, ma anche di calcio, e il calcio è universale. Difficile per qualsiasi appassionato di pallone non immedesimarsi in certe narrazioni. Alcuni racconti si rifanno alla tribolata storia del Taranto e al tifo rossoblù, sterminato serbatoio di parole, aneddoti, emozioni. Altri si concentrano sul pallone, quello giocato in prima persona su campi, campetti, palestre, strade e piazze della città. Non manca neanche il punto di vista di chi non ama il calcio ma che, lungi dallo snobismo del “ventidue scemi in mutande”, coglie con acume i mille spunti che si celano dietro al rimbalzo di un pallone.

Il ricavato di Pallafatù servirà a finanziare attività di solidarietà sociale nel tarantino. Per la prima edizione sono stati prescelti due diversi progetti, promossi da altrettanti enti: l’ampliamento del servizio gratuito di asilo nido prestato dall’Ente Morale “Paolo VI” a Taranto Vecchia e la creazione di una piccola sala di incisione a cura del Comitato di Quartiere di Paolo VI, associazione “Venti del Sud”.

Al di là di tutto ciò, Pallafatù è un esperimento editoriale o se si preferisce il tentativo di coronare dei sogni. Abbinare calcio, cultura e solidarietà, e farlo in una città dove librerie e biblioteche non sono né numerose né affollate. Unire enti e persone diverse, mettendo da parte divisioni e gelosie per lavorare al conseguimento di uno scopo comune. Dare visibilità a dei talenti, in un ambiente culturale che sembra stagnante ma che in realtà nasconde una dinamicità insospettabile.

“Giocare a pallafatù” vuol dire calciare via il pallone a caso, senza un progetto preciso, ma “Palla, fa’ tu!” è anche un’invocazione: riconoscere il potere universale del calcio e cercare di convogliarlo verso finalità positive:

“Abbiamo preso i nostri sogni e li abbiamo affidati al potere del pallone: palla, fa’ tu!”

 

Pallafatù – Il calcio visto da Taranto

Teseo Editore, in collaborazione con l’Associazione Tarantonostra.com

Pagine: 184

 Prezzo di copertina: € 10,00

In vendita nelle librerie di Taranto e via Internet

ISBN: 88-901072-6-X

  Per ordinare il libro, clicca qui

2 Comments »

Leave your response!

You must be logged in to post a comment.